Top Mistress Italia: dove trovare le migliori dominatrici italiane

Lo sappiamo benissimo, ormai non ricordi neanche più quanto tempo sia che sei attratto dall’idea di lasciarti sottomettere fisicamente da una donna e di cedere a qualsiasi sua richiesta, meglio se pesantemente perversa ed umiliante. Ed ecco che nasce l’esigenza e la passione per l’estremismo perverso sessuale, grazie alle mistress che cercano incontri senza fragilità e senza scrupoli, ma solo incontri atti a far godere ed umiliare gli schiavi.
In fondo lo hai sempre saputo di essere intimamente slave, tutte le volte che sei stato a letto con una donna, più che di imporle la tua virilità, hai cercato di soddisfare i suoi desideri e non hai mai trovato quella che fosse in grado di trattarti davvero come suo servo.
Ti sarebbe piaciuto, vero, che una di loro ti avesse impartito ordini precisi e perentori mentre eravate in intimità, che so, che ti avesse dato istruzioni perverse su come voleva che tu leccassi la figa ed il buco del culo, o su come rigirarla mentre te la scopavi, per poi punirti con un sonoro schiaffo o con una bella frustata se non eri riuscito a farlo esattamente come lei desiderava.
Lo hai desiderato tante volte, mentre l’amica di turno ti stava spompinando, che invece di perdersi a leccarti la cappella con tutta quella delicatezza, ti avesse afferrato le palle con decisione, prima tirandotele in basso, poi spingendole con forza verso lo scroto, magari con una mano rivestita da un bel guanto nero, di velluto, asciutto…

TOP MISTRESS ITALIA, i tuoi desideri di sottomissione trasgressiva diventano realtà

La tua ricerca è finalmente conclusa.
Proprio lì, nella città dove abiti da sempre, nel tuo quartiere, girato l’angolo, abbiamo scoperto e portato alla luce un universo parallelo in cui non esistono donne scialbe e frustrate, esistono solo Mistress inflessibili, sadiche quanto basta e capaci di usarti con decisione la frusta.
Il loro obiettivo è piegare alle proprie voglie ogni uomo che capita loro a tiro. Inseguono il piacere senza pietà e vogliono sentirsi maiale e padrone nel farti soffrire sotto i loro colpi, tanto lo sanno che in quel modo stai godendo anche te, e più ti fanno male e più godete entrambi.
Tacchi lunghi ed affilati si appoggeranno sulla tua schiena mentre starai leccando il pavimento come ti ha ordinato la tua padrona, perché è lì che ha appoggiato la figa ed ha lasciato gli umori che devi assaporare.
Guanti neri come le tenebre del tuo desiderio ti sculacceranno, prima lievemente, poi sempre più forte mentre sei inginocchiato … e poi, se non l’hai fatto bene, se non hai eseguito perfettamente gli ordini, magari quelle dita affusolate, che terminano con quelle lunghe unghie ricurve affonderanno dentro al buco del tuo culo, “uncinandoti” da dentro fino a farti sanguinare di piacere.
Ti sarà di conforto e consolazione la possibilità di ammirare la tua padrona stretta in quel corpetto rigido, sul quale risaltano così tanto quelle due belle tette che non potrai mai raggiungere: ti avvicinerà la lingua ai suoi capezzoli turgidi per farti illudere di poterli succhiare, ma poi ti ritrarrà con decisione la testa tirandoti per i capelli.

Top Mistress Italiane e tanta.. perversione

Corde ruvide e nodose serreranno i tuoi polsi e le tue caviglie, ti troverai steso sul letto con le braccia e le gambe spalancate e protese al piacere del dolore, che ti verrà inferto senza alcuna esitazione. La tua padrona ti sembrerà docile all’inizio, accenderà per te candele profumate, ma poi verserà la cera sul tuo corpo. Ti scappellerà l’uccello, tu ti illuderai che abbia deciso di farti una sega, e invece no, l’avrà fatto solo per lasciarci cadere una prima goccia infuocata. Tu la implorerai di leccarti il cazzo per lenirti il bruciore con la sua densa saliva, ma lei ne farà cadere un’altra e poi ancora un’altra fino a che non potrai fare a meno di sborrare tutto il tuo piacere perverso.

Questi sono i tuoi desideri e, adesso, puoi realizzarli. Questo è il mondo della tua perversione di slave, quella che non hai mai avuto il coraggio di assecondare. Cosa aspetti, abbandonati alle tue trasgressioni di servo sottomesso e godi, porco!

Lascia un commento